Menu
Home > Guide > Amore clandestino
amore clandestino

Amore clandestino

Vivere un amore clandestino è una esperienza più che gratificante per tutti coloro che desiderano tuffarsi in un caleidoscopico universo fatto di adrenalina ed eccitazione. Chi non ne è mai stato coinvolto non si rende conto del grado di attrazione fatale che unisce i soggetti che attraversano la sfera del proibito, e di come siano amplificate le loro emozioni.

Ma quali sono le ragioni che originano la nascita degli amori clandestini?

Proibito si, ma quanto ci piace

La breve analisi che segue cerca di focalizzare la passione che si vive durante una storia clandestina che si rifà ad un amore proibito. Ed è proprio per questa sua caratteristica che il coinvolgimento è ricco di quelle tinte così forti e determinate che fanno di un amore clandestino, un momento davvero speciale per gli interpreti dello stesso.

E’ possibile affermare che una relazione che si deve mascherare, nasce sempre dal desiderio o dall’esigenza di chi lo vive, di non rendere evidente quel certo rapporto. A volte si è già impegnati in un’altra storia che, pur risultando soddisfacente, non è in grado di eliminare tutto il fascino che si può vivere grazie ad una relazione clandestina.

Ma, in altre circostanze, possono esserci altre ragioni per le quali è bene mantenere la totale discrezione a proposito di un amore; magari una certa convenienza nel non renderlo noto, oppure per assecondare le imposizioni dettate dalla famiglia d’origine o, anche, da ragioni professionali.

Tuttavia, il punto focale di un amore clandestino è quasi sempre riconducibile al sapore che si prova nel vivere il rischio che lo stesso venga scoperto, indipendentemente dal come questo avvenga.

Le tante dinamiche che una storia che deve essere mantenuta segreta raggruppa, sono eccitanti e in grado di fornire agli interpreti della vicenda, una gamma di sensazioni che non si hanno rispetto ad una relazione alla luce del sole.

L‘eccitazione di vivere una vita parallela con il rischio di essere scoperti; l’emozione di percorrere un cammino border line pieno di insidie e fortemente esposto alle critiche; l’adrenalina scatenata dal fascino del proibito e altro ancora, sono tutti elementi che determinano quelle atmosfere dai forti sapori che sconvolgono l’immaginazione di chi sta vivendo un amore clandestino.

Emozioni speciali dove il rischio si trasforma nello stesso momento di eccitazione e brivido: fattori, questi, che rendono più che appetibile, l’inizio di una storia del genere.

Non serve essere degli psicologi per intuire giustamente che il termine ‘proibito’, è già di per sé l’invito ad affrontare una sfida fatta di intelligenza, intuito e fortuna che solo i temerari vogliono affrontare.

E’ questo un possibile scenario dove si trovano soggetti coinvolti da una storia che non può essere resa pubblica.

Il rischio come sfida

A coloro ai quali non piace il ‘tutto facile’, un amore clandestino è quello che ci vuole. Una relazione infarcita dal rischio di essere scoperta, rende tutto molto stimolante e ricco di sfide da affrontare e vincere.

In buona sostanza, cariche di adrenalina pura che deve essere gestita con intelligente raziocinio ricordandosi che lo scopo resta quello di mantenere segreta la relazione clandestina.

Ma il fascino di vedere gli ostacoli come prove di sfida da vincere a tutti i costi è un fattore determinante ed affatto paragonabile con le atmosfere rilassate vissute da una coppia in un normale contesto sentimentale.

Come si intuirà, è facile capire che le sfaccettature di una relazione clandestina, sono foriere di un incredibile panorama di stimoli e pulsioni che raggiungono inimmaginabili traguardi, percorrendo cammini improbabili ma oggettivamente reali.

Si pensi, ad esempio, quanto possa essere complessa l’umana psiche di una persona che vive un amore segreto ma che, inconsciamente, vorrebbe essere scoperto dal suo storico partner per provare una ebbrezza sconosciuta.

Ma riflettendoci bene, a cosa porta un amore clandestino? D’accordo: vivere una passione a volte nata per caso o per gioco ma poi, cosa ne sarà?

Anche se non ci sono appropriate statistiche a tal proposito, nella stragrande maggioranza dei casi, la relazione termina così com’era iniziata e senza troppo clamore. In fondo, si penserà, che ci si è raggiunti l’unico traguardo possibile (magari il sesso) e che la storia è terminata perché esaurita nei suoi fattori che l’hanno originata.

In altri casi, invece, potrebbe provocare la definizione di un rapporto precedente dal destino oramai segnato da tempo. Quel che è certo che al di là di ogni possibile interpretazione, l’amore clandestino mette tutte le persone coinvolte (consapevolmente o no) in gioco e che spesso, non è detto che venga eletto un vincitore.

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic
Trova Partner »

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic