Menu
BDSM

BDSM: cos’è e come praticarlo in sicurezza

Ti è già capitato di leggere la sigla BDSM da qualche parte? È una pratica che ha catturato il tuo interesse E vorresti saperne di più?

Allora hai trovato l’articolo giusto. Ora mettiti comodo e seguimi. Oggi voglio approfondire con te questo tema molto interessante.

Andiamo a scoprire cosa significa la sigla BDSM, come si pratica e perchè provoca piacere.

Bdsmerflirt.com

Tipo di Incontri: incontri sesso occasionali, BDSM, Bondage, Sadomaso, Sottomissione.


Sistema di ricerca: Ricerca per città, ricerca per sesso, ricerca per età, ricerca per preferenze sessuali.


Il nostro parere: Il sito Bdsmerflirt.com è una chicca tra i portali BDSM presenti nel web. Gli utenti sono reali ed interessati alle pratiche sadomaso. Non lo lascerai più.

Recensione Completa

Cosa significa BDSM cosa significa BDSM

BDSM sta per Bondage/Disciplina/Dominazione/Sottomissione/Sadismo/Masochismo.

Queste sono tutte tecniche particolari che vengono utilizzate per portare il rapporto sessuale a un livello trasgressivo. Se ti è capitato fra le mani il libro “50 sfumature di grigio”, hai già capito di cosa sto parlando.

Si tratta di esperienze sessuali che hanno come attore principale il dolore, la sottomissione e l’umiliazione. Ovviamente entrambi i partner devono essere consezienti. Lo scopo di queste pratiche è quello di raggiungere più un benessere mentale più che sessuale.

Questo acronimo si è diffuso negli Stati Uniti d’America attorno agli anni ’80 e oggi è sempre più diffuso in tutto il mondo. Nonostante sia visto e descritto come qualcosa di scandaloso, basta vedere il successo che ha avuto “50 sfumature di grigio”, le coppie che lo praticano affermano che porta benefici nella vita di coppia.

Diamo una breve occhiata a ognuna di queste tecniche per capire meglio di cosa si tratta.

Bondage

Quando si parla di bondage si fa riferimento a uno strumento particolare: la corda. Il Bondage consiste infatti nel legare, costringere e ridurre a schiavo il partner.

Dominazione e sottomissione

Nel caso di dominazione e sottomissione, vengono utilizzate regole e punizioni.

L’obiettivo è quello di indirizzare le fantasie e le voglie di un partner imponendole all’altro.

Sadismo e masochismo

Nonostante il significato sia negativo, in questo caso non c’è nulla di male nel sadismo, anzi. Questa tecnica consiste nel provocare al partner emozioni fisiche molto forti e altrettango coinvolgenti, sempre rispettando i limiti concordati.

Il masochismo si tratta proprio di dolore e umiliazione. Nonostante entrambe le parole abbiano un connotato negativo, nelle coppie che decidono di praticarlo, questo provoca un’immensa soddisfazione mentale.

Il sadismo e il masochismo, insieme, formano il sadomasochismo.

Come praticare BDSM

praticare BDSM

Prima di addentrarci nei dettagli ci tengo a precisarti una cosa importante. Le persone o le coppie che praticano questo tipo di rapporti non hanno alcun problema mentale. Si tratta semplicemente di avere un carattere molto più aperto e meno conservativo rispetto alla massa.

Quando si parla di rapporti sessuali sono tantissimi quelli che non spingono mai oltre e finiscono così per considerare tutto questo come tabù.

Iniziare a praticare BDSM non è un gioco da ragazzi. È importante prendere seriamente queste tecniche, perché passare dal piacere a qualcosa di veramente negativo è un attimo.

Ecco perché il mio consiglio è quello di procedere gradualmente e con molta pazienza. Inizialmente parlane con il tuo partner e non farti problemi a palesare quali sono i tuoi gusti e le tue fantasie. Poi è necessario imporsi delle regole per decidere cosa si può fare e cosa deve essere evitato.

Prima di iniziare decidete una parola di sicurezza che permetterà a entrambi di fermare l’altro in qualsiasi momento. A questo punto potete tranquillamente iniziare a trasformare le fantasie in realtà. Iniziate con qualcosa di leggero e pian piano aumentate la dose.

I ruoli nel BDSM

ruoli bdsm

Nel BDSM i ruoli sono fondamentalmente due: il master e lo schiavo.

Per master si fa riferimento a chi domina durante l’atto e provoca dolore, mentre invece lo schiavo è colui che viene sottomesso. Se la tua mente è aperta a qualsiasi tipo di esperienza ti dico che puoi decidere di giocare entrambi i ruoli.

A volte farai lo schiavo, altre il master. Questo tipo di desiderio viene soprannominato switch, ovvero essere interessati a entrambe le parti del rapporto.

Il rapporto che ha una persona dominante e una sottomessa viene definito con la sigla D/s. Questa sigla però indica anche quelle persone che sono interessate solo ad alcune delle pratiche del BDSM.

Coloro che non sono interessati ad avere dominazione e sottomissione in un rapporto vegono definite “top”, se apprezzano il ruolo attivo, oppure “bottom” se preferiscono essere passivi.

I simboli del BDSM

simboli bdsm

Esiste una comunità BDSM e ovviamente hanno dei simboli che li rappresentano. Scopriamoli insieme:

  • Il collare: rappresenta la sottomissione
  • La triscele: scelto per dare un simbolo univoco alla comunità
  • L’anello d’O
  • La bandiera dei “Leather Pride”
  • L’head harness: un bavaglio che permette di cingere il capo

BDSM e la legge

La legge italiana permette di poter utilizzare il proprio corpo rispettando determinati limiti.

Questo è quello che prevede il l’articolo 5 del codice civile:

«Gli atti di disposizione del proprio corpo sono vietati quando cagionino una diminuzione permanente della integrità fisica, o quando siano altrimenti contrari alla legge, all’ordine pubblico o al buon costume.»

Un fattore fondamentale quando si parla di BDSM è il consenso del partner. Anche la legge sottolinea questo fatto tramite l‘articolo 50 del codice penale:

«Non è punibile chi lede o pone in pericolo un diritto, col consenso della persona che può validamente disporne.»

I migliori siti di BDSM

Se vuoi trovare altre persone interessate al BDSM con le quali chattare, incontrarti oppure fare sesso via cam, abbiamo selezionato per i te i migliori siti su cui puoi soddisfare le tue fantasie.

Eccoli qua:

#Sito WebRecensioneIscriviti
FlirttrasgressiviFlirttrasgressivi

Voto 92

Inizia!
BdsmerflirtBdsmerflirt

Voto 82

Inizia!
LivejasminLivejasmin

Voto 100

Inizia!

Conclusioni

Eccoci arrivati al termine di questo articolo. Sono sicuro che ora hai un’idea molto più chiara del significato di questo acronimo e soprattutto a quali tecniche fa riferimento.

Ci tengo a sottolineare una cosa fondamentale quando si parla di BDSM. Ciò che non deve mai mancare è il consenso di entrambi i partner, uno non deve assolutamente sentirsi obbligato di trasformare in realtà i desideri dell’altro. Una cosa del genere potrebbe portare a situazioni veramente spiacevoli.

Oggi abbiamo scoperto quali sono le pratiche del BDSM, come praticarle e quali sono i simboli di questa comunità.

E tu, hai già avuto qualche esperienza BDSM?

Raccontami pure ciò che ti senti di condividere con un commento qua sotto.

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic
Trova Partner »

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *