Menu
Home > Guide > Il calo del desiderio sessuale negli uomini
calo desiderio uomini 50 anni

Il calo del desiderio sessuale negli uomini

A differenza di ciò che crediamo, la sessualità maschile varia a seconda delle età e riguarda diversi aspetti come la tipologia dell’orgasmo, le modalità di eccitazione e i preliminari. Per questo, al fine di avere sempre una vita attiva sessuale con il proprio partner, è importante cercare di migliorare la qualità del vostro rapporto.

Dopo avere compiuto 50 anni, nell’uomo avviene un cambiamento mentale riguardo alla sua concezione di sessualità. A questo proposito, infatti, gli studiosi parlano di calo dei livelli di testosterone ed un aumento dell’ossitocina, che porta l’uomo ad assumere una sensibilità più femminile.

Per questo, è fondamentale introdurre nel rapporto qualcosa di stimolante al fine di non rischiare mai di cadere nella monotonia. Date libero sfogo alla vostra fantasia e siate curiose di provare nuovi preliminari, posizioni eccitanti ed altre sperimentazioni erotiche.

Ricordate che l’uomo cinquantenne è come se stesse vivendo una seconda fase adolescenziale, quindi, cercate rendere la sua età bella da morire!

Che cos’è l’andropausa e quali sono gli effetti fisici

Secondo gli studi medici, il calo di desiderio maschile che si avverte intorno ai cinquant’anni è detto andropausa che può essere paragonabile alla menopausa femminile.

Ciò però non comporta un calo della fertilità, in quanto molti spermatozoi continuano a funzionare alla perfezione, al contrario, quello che si avverte è un cambiamento mentale a livello sessuale. Inoltre, per l’uomo, cambia il modo di vivere un rapporto e tra i sintomi si hanno l’erezione che avviene in maniera più lenta e l’eccitazione che viene prolungata.

Quali sono gli effetti di questo calo di sessualità?
Tra i problemi sessuali che iniziano a nascere in una coppia vi sono: il tempo di eccitamento che aumenta, il liquido nell’eiaculazione che diminuisce, l’erezione risulta essere meno rigida e voluminosa e vi è la necessità di introdurre più stimoli tattili.

Gli effetti psicologici del calo di desiderio sessuale

Per un uomo cinquantenne, il calo di desiderio della sua vita sessuale segue un processo lento e graduale e molto spesso viene influenzato anche dallo stato di salute e da altri fattori sociali.

Oltre ai sintomi fisici che comporta l’andropausa, ciò che maggiormente preoccupa gli uomini è la condizione psicologica che inizia a manifestarsi a causa della loro difficoltà sessuale.

Di fronte al calo del proprio vigore sessuale, infatti, l’uomo cinquantenne comincia a perdere la propria autostima e sente man mano vacillare la propria personalità. Per cercare di trovare un rimedio a questa situazione, l’uomo dovrebbe mettere in pratica quella che gli esperti chiamano intelligenza sessuale, ossia la consapevolezza del fatto che il loro corpo sta cambiando e di conseguenza anche la loro vita sessuale.

Se l’uomo riesce a vivere in maniera serena questa sua condizione, magari introducendo nella sua vita sessuale nuove curiosità e stimoli fantasiosi, continuerà a sentirsi virile ed attraente!

Come mantenere viva la vostra sessualità

Quando l’andropausa inizia a manifestarsi, per vergogna, molti uomini cercano di nascondere questa loro condizione in quanto la considerano come una sorta di patologia.

Non è questo il modo di affrontare un problema!

Se vi sentite scoraggiati e presi dallo sconforto di non essere più degli affascinanti stalloni come un tempo, ricordate che piangersi addosso non è mai la soluzione giusta.

Come prima cosa, è bene parlarne con la propria compagna e cercare insieme di affrontare il problema in maniera matura e senza alcun tipo di imbarazzo. Se vi ama davvero, infatti, la vostra compagna saprà comprendervi e non vi giudicherà.

Quest’atteggiamento, infatti, è tipico di una donna matura ed empatica, con un passato forte alle spalle, che intende mantenere la serenità nel vostro rapporto.

In caso contrario, se la donna non riesce ad accettare questa situazione, sarebbe ideale rivolgersi ad uno specialista sessuologo che sarà pronto a fornire qualsiasi tipo di spiegazione.

Le tecniche sessuali che piacciono agli uomini dopo i 50 anni

Desideri aiutare il tuo uomo a ritrovare quell’istinto selvaggio e sessuale che aveva all’eta di 20 anni?

Come già accennato in precedenza, giunti a quest’età, il vostro uomo necessita di nuove curiosità che rendano il loro rapporto più eccitante. Di seguito, quindi, sono proposte alcune tecniche da mettere in pratica per avere sempre una vita sessuale attiva ed elettrizzante.

Prendere le redini della situazione

Agli uomini piace che le loro compagne prendano l’iniziativa perché ciò li farà sentire più amati e desiderati. Per questo, una delle posizioni che preferiscono è quando la donna si mette cavalcioni su di loro ed inizia a scegliere come muoversi, il ritmo e velocità.

In questo modo, si riuscirà a raggiungere il massimo del piacere ed il vostro uomo si sentirà appagato e felice.

Appoggiare la partner ad un piano

Che sia un tavolo, una lavatrice o il cofano di una macchina, l’uomo adora sorreggere la propria donna per appoggiarla ad una parete ed ottenere una penetrazione perfetta. Questo li farà sentire più forti e virili.

L’abbraccio da dietro

Avete poco tempo per fare l’amore? Gli uomini impazziscono quando riescono a prendere le donne da dietro in una posizione animalesca, rude e selvaggia.

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic
Trova Partner »

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic