Menu
Home > Guide > Car Sex
car sex

Car Sex

Fare l’amore in macchina, si sa, è un’esperienza molto diffusa: che sia una stradina di campagna, una piazzola di sosta a pochi passi dalla statale o un prato facilmente accessibile, a chi non è mai capitato di ritrovarsi sui sedili posteriori di una vettura, intento a scambiarsi qualche effusione amorosa con la propria dolce metà?

Ma cosa spinge una coppia a scegliere proprio una scomoda utilitaria, una spaziosa monovolume o un lussuoso SUV come luogo in cui appartarsi e godere di qualche momento di trasgressione, quando i posti più confortevoli certo non mancano?

Sicuramente per molte persone l’automobile non è una scelta, ma un’esigenza; accade sempre più sovente che molti giovani, non vivendo da soli e non potendo permettersi un albergo, siano costretti a fare di necessità virtù, utilizzando la macchina di famiglia come nido d’amore con la fidanzata.

Per molti, invece, quello di fare sesso nella propria vettura è un intrigante strappo alla regola: la componente che rende il car sex così praticato è sicuramente legata al brivido del proibito: trattandosi di un luogo pubblico, la strada offre quel quid in più che nella propria abitazione non potrebbe esserci.

Il timore di poter essere scoperti dalle forze dell’ordine, oppure che un passante, magari portando a spasso il cane o facendo jogging, possa vederti amoreggiare, spesso è in grado di accenderti la passione e creare quell’atmosfera hot che potresti stare cercando.

A meno che il bisogno di fare l’amore sia così impellente da non potere in alcun modo posticipare le effusioni, è molto meglio che faccia del buon car sex di notte: durante la giornata, il rischio di venire sorpresi è troppo alto e potresti passare dei guai, in quanto sei comunque in un luogo pubblico e frequentato. La sera gli incontri sono molto più rari e gli imprevisti minori, per cui potrai goderti la serata con maggiore spensieratezza.

Scegliere il luogo adatto per trascorrere momenti di intimità col partner è molto importante, al fine di scongiurare spiacevoli situazioni, che a volte possono rivelarsi pericolose: evitare i luoghi molto trafficati è ovvio, perché garantisce la privacy che vai cercando ma attenzione, è sconsigliato parcheggiare l’auto in posti troppo isolati o in zone considerate pericolose o abbandonate, perché potresti cadere vittima di qualche malintenzionato.

Capita poi che ci siano particolari piazzole o zone boscose che i cosiddetti voyeur amano frequentare, nella speranza di godersi da spettatore qualche performance sessuale. Per te c’è una buona notizia e una un po’ meno: quella positiva è che per lo più sono innocui, anche se fastidiosi, per cui basterà dirgliene quattro o cambiare zona e il problema è risolto; sfortunatamente, però, non ci sono indizi o accorgimenti per verificare prima se la meta che hai scelto per appartarti accoglie qualche guardone o meno, quindi sotto questo aspetto bisogna andare ad intuito ed esperienza.

L’unico consiglio utile è scegliere prima i luoghi che ritieni ideali, durante il giorno: se sei in giro con l’auto sarebbe ottimale provare, quando ti viene in mente, a prendere nota dei possibili luoghi ideali per una camporella in tutta tranquillità, perché potrebbe tornarti utile quando meno te lo aspetti!

Un altro dilemma sul quale ci sono due scuole di pensiero riguarda quali sedili utilizzare: quelli davanti o quelli dietro? La risposta è una sola: quelli in cui ti senti più a tuo agio! I sedili anteriori garantiscono una fuga più repentina in caso di scocciatori, mentre i posteriori sono sicuramente più comodi, per cui sono perfetti se ti senti totalmente al sicuro nel luogo che hai scelto per la serata; tutto sta a te e al tuo saperti districare tra volante, cambio e cinture di sicurezza.

Non è scritto da nessuna parte, inoltre, che il car sex si debba per forza fare in due: se sei alla ricerca di qualcosa di ancora più trasgressivo, ci sono svariati modi di rendere questa pratica ancora più eccitante. Sono numerose, ormai, le community che organizzano scambi di coppia che, grazie all’auto, risultano ancora più facili e sicure. Inoltre, non è raro trovare persone che cercano appositamente voyeur disposti a guardarli amoreggiare, per il semplice gusto di farsi osservare mentre si è in intimità col partner; l’unico limite all’utilizzo del sesso in macchina è la tua fantasia e la tua voglia di osare.

Una volta deciso quando, dove e come, c’è un’ultima, importantissima, scelta che devi fare: una buona playlist, per creare l’atmosfera giusta, si rivelerà fondamentale per un car sex bollente!

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic
Trova Partner »

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic