Menu
Home > App Incontri > Come funziona Tinder: I 10 migliori trucchi per aver successo
come funziona tinder

Come funziona Tinder: I 10 migliori trucchi per aver successo

Ti sei iscritto su Tinder. Eri convinto di aver trovato l’app per incontri online perfetta per te. Ma il tuo smartphone continua a non squillare…

Tinder come funziona?!”: te lo sarai chiesto tante volte, vero?

Non temere: non sei tu il problemaCapita a chiunque sia alle prime armi o, comunque, non ha le conoscenze necessarie.

Hai solo bisogno di qualche dritta per spopolare nel mondo di Tinder Italia. (Sì, Tinder funziona in Italia). Questi 10 consigli per avere successo con Tinder ti aiuteranno tantissimo a trovare partner online.

La guida definitiva ai trucchi Tinder. Svelate le strategie che ti consentono di aver successo con le app di dating.

Sei pronto?

Sappi che potrai applicare questi segreti anche per altre app per conoscere ragazzeBasta conoscere queste che sono le migliori strategie per conquistare donne con app incontri.

Mettiti comodo.

1) Metti il turbo

Trovare l’amore della tua vita vale almeno €10(Se hai più di 30 anni, €20). 

Pensa di andare in un bar con una ragazza: spenderesti sicuramente di più. Con il rischio – molto concreto – di non trovare qualcuno che fa davvero per te.

Tinder Plus, invece, ti offre diversi vantaggi. Allo stesso prezzo.

Con questo piccolo investimento avrai:

  • Likes Illimitati: Da utente Plus potrai mettere like senza limiti. Gli utenti standard, invece, possono mettere solamente 100 likes ogni 12 ore. Potrai fare quanti swipe vuoi: una funzione essenziale per organizzare il primo appuntamento presto.
  • Funzionalità “Passaporto”: Se viaggi spesso, la funzionalità Passport Tinder per te è una bomba. Potrai cambiare il tuo luogo di residenza quando vuoi. Pensa, potrai scendere dall’aereo e trovare una ragazza: tutto con il tuo smartphone.
  • Pulsante “Rewind”: Quante volte avresti voluto farlo, ma non potevi. Tornare indietro, a volte, è fondamentale. Magari hai sbagliato oppure vorresti rivedere l’ultimo profilo che hai saltato. Con questo pulsante esclusivo potrai farlo.
  • 4 “Super Likes” Extra: I Super Like Tinder sono uno strumento eccezionale. Quando userai questa funzione, sarai più visibile alla ragazza che ti piace. (Vedrà l’icona di una stella e un footer blu). Tinder l’ha studiata a lungo e ne è emerso che:
    • Riceverai molti più Match del normale (3 volte tanto)
    • Le conversazioni iniziate dopo un Super Like Tinder durano circa il 70% in più

Un utente standard ne ha solo 1 al giorno. Tu, da utente Premium, ne avrai ben 5. Un vantaggio cruciale, considerando l’utilità di questo strumento.

2) Usa la strategia del Super Like Tinder

La cosa più importante, una volta diventati utenti Premium, è NON sprecare i 5 Super Like Tinder.

Sprecare uno strumento esclusivo è davvero un peccato. Ma se non sai come usarlo è un rischio molto concreto.

Puoi fare così:

  • Metti Like normalmente alla ragazza che ti piace.
  • Se si arriva a un Match, avrai salvato un prezioso Super Like.
  • Se così non fosse, usa il pulsante Rewind e, solo allora, il Super Like.

Per ottimizzare ancora di più questa fantastica funzione cerca solo tra gli account Più Popolari e Attivi RecentementeNon sprecare i tuoi Super Likes con qualcuno che non usa l’app Tinder.

3) Guarda i dettagli delle foto (lo farà anche lei!)

Delle foto di qualità sono importanti su ogni sito di incontri. Ma su una app dating come Tinder diventano fondamentali.

Le donne si faranno la prima impressione di te proprio guardando le tue foto. E se non vedessero subito ciò che le piace andranno avanti. Non hai a disposizione tutto il tempo che vuoi. Dovrai colpire la loro attenzione in pochissimo.

Come?

C’è una buona notizia per te: NON devi sembrare un modello. (Se lo sei, tanto meglio). Basta essere attraente – no, non ci vogliono i muscoli.

Devi saper accendere la loro curiosità.

Le tue foto devono comunicare qualcosa. Devono essere belle foto, magari scattate con una buona fotocamera. Una foto di qualità ha tutt’altro impatto rispetto a una sgranata.

Ma non basta: devi essere attento alle foto che usiMagari puoi scegliere:

  1. Una foto in cui sei ben vestito in un bel locale o ristorante
  2. Un’altra scattata durante tuo ultimo viaggio
  3. Una foto mentre guidi la tua moto (fa molto uomo avventuroso)
  4. Una foto con il tuo animale domestico
  5. Una foto mentre fai attività sportiva (attenzione a non essere autocelebrativo)

Su Tinder le foto sono molto più importanti di tante parole. Anche loro parlano per te.

Attenzione a quelle che scegli. Ci può essere una differenza abissale tra due foto che, in apparenza, comunicano la stessa cosa.

Prendi per esempio una foto di una festa. Dovrebbe comunicare che sei un tipo socievole, a cui piace stare in compagnia.

Ma se ci sei tu ubriaco, con una camicia sbottonata e bagnata, pensi davvero di fare una buona impressione?

Ecco: mettiti nei panni di chi guarda quando scegli le foto.

Fa sì che la donna che vedrà quella foto pensi: “Oh, quanto avrei voluto essere lì con lui!”. Non esiste miglior modo per spingerla a rispondere a un tuo messaggio. Se poi saprai essere coinvolgente, il gioco è fatto.

E già che siamo: evita foto che possano spaventare o far provare ribrezzo. Una foto con un serpente potrebbe infastidire. Così come una tua foto mentre ti ingozzi come un maiale.

(Sì, nella lista ribrezzo sono incluse le foto nel bagno di casa tua).

Sono da evitare anche:

  • Foto di gruppo: devi essere subito individuabile
  • Foto in cui non ci sei: nessuno vuole uscire con i tuoi gatti
  • Foto troppo simili: rischi di sembrare noioso
  • Foto con bambini, se non sono tuoi: qualcuna potrebbe scappare spaventata
  • Foto di te mentre svolgi attività noiose: vederti lavare i piatti non è esattamente eccitante
  • Foto oscene: mantieni una certa classe, sempre

4) E scegli solo le foto giuste…

Lo abbiamo detto: su Tinder le foto sono fondamentaliMa questo non vuol dire che tu debba caricarne quante possibile.

Proprio perché sono importanti, Tinder non deve diventare la discarica della discarica della tua cartella Immagini.

Se hai 3 foto davvero belle, usa solo quelle. Non aggiungerne altre 3 – magari 2 così e così, 1 brutta – giusto per raggiungere il limite imposto da Tinder.

Una cattiva notizia: le foto brutte rimangono più impresse di quelle belle. Una pessima scelta potrebbe farti perdere una grande opportunità.

Tu non vuoi questo, no?

Beh, ma…

Come si scelgono le foto?

Bella domanda. Non è per niente facile, hai ragione. Capita che una foto bellissima per noi sia orrenda per altri. O viceversa.

Una soluzione, in realtà, c’è: non è niente di complicato.

  • Raccogli le tue foto più belle (sul pc, su Facebook, Instagram…)
  • Chiedi ai tuoi amici di valutarle: dalla più bella alla più brutta
  • Tieni conto delle loro opinioni

Ci sono anche siti che offrono un servizio simile. Due da provare sono:

  1. PhotoFeeler 
  2. HotOrNot

Il vantaggio, chiaramente, è avere la possibilità di essere valutato da più persone. (Dovrebbero anche essere più sincere: se in una foto stai male, te lo diranno sicuramente).

Dopo aver fatto ciò e aver raccolto tanti pareri, assegna dei voti a ogni foto. Magari da 1 (la più bella) a 6 (la meno bella).

Usa la più bella come tua foto principale. Sarà quella che un potenziale Match vedrà: capisci quant’è importante?

Man mano, poi, usa quelle meno belle.

Sei indeciso? Se proprio non riesci a scegliere, tranquillo, prova a fare così:

  • Carica la prima foto (da usare come foto principale)
  • Conta i Like necessari prima di arrivare a 10 Match
  • Carica la seconda foto (sarà la tua nuova foto principale)
  • Ripeti l’esperimento
  • Valuta quale sia la migliore

5) Completa la tua biografia (seguendo questi 3 passaggi!)

Prima abbiamo detto che su Tinder le foto più importanti delle parole.

“Più importanti”, però, non significa che bastino solo quelle. Anzi: sarebbe sbagliatissimo pensarlo.

Bisogna curare anche la biografia. (Sì, 500 caratteri possono cambiare la percezione che qualcuno ha o avrà di te).

Se lei fosse indecisa dopo aver visto le tue foto, per esempio, un profilo ben scritto potrebbe convincerla. E in ogni caso, molto probabilmente, lo leggerà comunque prima di rispondere a un tuo messaggio.

Perché buttare l’occasione di fare buona impressione?

La biografia è un aspetto che molti trascurano. Quasi tutti la liquidano frettolosamente, scrivendo qualche frase fatta e noiosa. Per questo motivo tu devi puntarci: darà tutta un’altra immagine al tuo profilo. Sembrerà molto più curato e, di conseguenza, sembrerai più interessante.

Un profilo Tinder attraente ha queste 3 caratteristiche chiave:

  • Attira l’attenzione. Devi avere la meglio in una dura competizione. Ci sono tanti iscritti, perché qualcuna dovrebbe scegliere te? Far nascere curiosità è FONDAMENTALE per creare una relazione.
  • È di classe. Anche se vuoi rimorchiare su Tinder, non farlo MAI trasparire. Mantieni sempre un profilo di un certo livello. Nessuno è alla ricerca di un tipo rozzo.
  • La fa sorridere. Se saprai strapparle un sorriso, si ricorderà più facilmente di te. L’umorismo è SEMPRE una grande arma di seduzione.

Sì, ma come scrivere una biografia attraente?

Non è qualcosa di immediato: devi lavorarci. Eccoti qualche esempio da cui prendere spunto. (Trova il tempo di creare qualcosa di completamente tuo!).

Esempio #1: Sbruffone ma ironico

Sono un matematico. Sono stato sulla copertina di Playboy un paio di volte. E sì, parlo anche Mandarino – oltre ad altre 5 lingue. Devo scrivere in fretta: sto per partire con il mio yacht alla scoperta dell’Oceano.

Okay, okay. Di tutte queste cose sono vere solo alcune. (Quali? Eh, ti rovinerei la sorpresa…). Ti basterà sapere che preferisco un buon Manhattan a un Martini.

Per il resto? Beh, mandami un messaggio

Esempio #2: Sintetico

77% gentleman, 22% furfante.

L’altro 1%? Scoprilo, sono qui…

Esempio #3: Il tipo serioso

Sto esplorando il mondo, conoscendo nuove culture e scoprendo nuove passioni. Ho appena venduto la mia società e ho una matta voglia di cambiare vita.

Voglio cose nuove. Voglio proprio una nuova avventura. E qualcuno al mio fianco, questa volta: dove andiamo?

Esempio #4: Avventuroso

Ho ancora negli occhi l’ultimo Carnevale di Rio. (Che spettacolo!). Ho esplorato la Nuova Zelanda più selvaggia. Il cibo del profondo Texas mi ha cambiato per sempre.

(Il caldo dell’Egitto, invece, mi ha letteralmente sciolto!)

Perché rimanere su Discovery Channel, se si può viaggiare? Me lo sono sempre chiesto. La mia prossima meta sarà il Giappone. Chi vuole partire con me?

Esempio #5: Il quiz

Mangeresti pizza a ogni pasto per il resto della vita o non la mangeresti mai più?

(Suggerimento: La risposta esatta è una sola ed è pure la più gustosa)

6) Metti più “mi piace” su Facebook

Può sembrare inutile, ma invece può regalarti tante possibilità. Non è qualcosa da bambini. Dovremmo dare più importanza ai likes Facebook, tanto più se si usa una app per incontri.

Tinder mostra quali pagine di Facebook avete in comune. Tradotto: le dice se avete interessi in comune. In quel caso partiresti con il piede giusto. Avere gli stessi interessi (o interessi simili) spingerà la tua lei a risponderti. (Detto tra di noi: devono essere interessi reali).

Assicurati, di tanto in tanto, di aver messo “mi piace” alle pagine Facebook dei tuoi cantanti, attori, film preferiti.

Evita di farlo anche con pagine che non conosci. (Controlla di non averlo fatto in passato!). Il like in comune è solo uno spunto per la conversazione. Se poi non saprai cosa dire, farai una bruttissima figura.

7) Non essere passivo: agisci

Fare la prima mossa con una una donna è decisivo.

Tanto più se sei su Tinder: se hai l’occasione di parlarle, è perché anche lei è interessata! Non perdere tempo: potresti perdere la tua occasione.

Lasciati spiegare perché.

Contattarla velocemente la stupirà: sono pochi gli uomini che lo fanno.

Sì, hai letto bene: tanti si fanno frenare da altre ragioni e lasciano perdere. Magari hanno vergogna. Sembra un paradosso, ma è così.

Tu no, non devi fare quest’errore!

(Ora che lo sai deve essere la tua arma segreta!)

Alcuni recenti studi hanno dimostrato che circa il 70% di Match finisce con un niente di fatto.

Tu devi far parte dell’altro 30%.

Aspetta un attimo, però: ti serve un messaggio per lasciare il segno. Non basta un semplice “ciao” o qualcosa di simile.

Una donna attraente sarà sommersa da messaggi simili: li salterà, molto semplicemente. Devi cercare di emergere tra gli altri. Devi darle un motivo per rispondere proprio a te.

(Fermo: togliti dalla testa di copiare frasi dolci per lei da internet).

Ma, allora, cosa scrivere ad una ragazza?

Non esistono frasi per rimorchiare, sia chiaro, ma qualche esempio pratico potrebbe essere utile.

Puoi essere ironico e scrivere una cosa tipo:

Congratulazioni! Hai appena vinto un viaggio verso qualunque posto del mondo. Si parte domenica. Dove vuoi andare?

Oppure, se avete un interesse in comune, potresti dire:

Caspita! Non pensavo che girassero ancora fan di Vasco Rossi. Mi sentivo in via d’estinzione!

Insomma: dai sfogo alla tua fantasia. Ma ricorda: cerca di essere originale ed evita modi bruschi. Sarà il tuo biglietto da visita.

8) Fai tua l’Arte della Conversazione

Quando sei su Tinder devi avere chiaro il tuo obiettivo: spostare la conversazione nella vita reale. (O comunque fuori dall’applicazione).

Puoi cercare di avere il suo numero di cellulare o il profilo Facebook oppure organizzare un incontro.

L’importante è mantenere una conversazione leggera e piacevole. Non è un’intervista o un colloquio di lavoro.

Non devi essere petulante e non insistere su argomenti poco interessanti. Fai delle domande e cerca di capire cosa le piace di più.

Impara a riconoscere quando il ferro è caldo e a batterlo. Prenditi anche qualche rischio: sei su Tinder, alla fine. Devi essere te stesso, non costruirti un personaggio.

Impara a non far cadere il dialogo in punti morti. Se lei non sa o non vuole rispondere a qualche tua domanda, vai avanti. MAI insistere.

Fai attenzione a ciò che dice: sia per non indispettirla che per usare le informazioni quando servono. (Un po’ di pragmatismo non fa mai male).

Se ti ha detto che ama cucinare, per esempio, puoi chiederle quale sia il suo piatto preferito. E poi, magari, farti dire qualche piccolo segreto per prepararlo meglio.

In questo modo potrai uscire da un “Non saprei come risponderti…”. (Non riuscire a farlo è davvero terribile).

Inoltre, le dimostrerai di essere interessato a ciò che ti racconta. Sarà un punto a tuo favore e lei parlerà molto più volentieri con te.

Imparerai tanto anche dalle esperienze negative. Ricevere un “no” capita a tutti: non credere ai latin lover.

Continua a usare solo ciò che funziona per te. Devi crearti una sorta di repertorio, da affinare con il tempo e adattare alle occasioni.

Non sforzarti a trovare frasi d’impatto. Rischieresti di diventare innaturale e non c’è niente di peggio.

L’Arte della Conversazione si apprende con la pratica. In più situazioni diverse ti troverai, meglio risponderai se capiteranno di nuovo.

Anche se magari la prima volta andrà male, poi andrà sempre meglio.

9) Invitala a uscire (ma con i modi giusti)

Non giriamoci intorno: Tinder serve a questo. Se tu non volessi trovare qualcuna con cui uscire, non lo useresti.

Ma lo stesso vale per le donne che incontrerai. (In fondo, non sei su una di quelle chat incontri gratis senza registrazione). Anche loro hanno voglia di fare nuove conoscenze e, eventualmente, approfondirle.

Allora, bene: è tutto decisamente facile.

Ma è davvero così?

No. C’è sempre qualche piccolo ostacolo da superare.

“Glielo chiedo o no? Forse è troppo presto…”. “E se sembrassi troppo precipitoso?”. “Aspetto ancora un altro po’?”.

Te lo sei chiesto tante volte, vero?

Hai ragione. Non sei l’unico: sono i dubbi che ha chiunque. Sì, anche chi sembra così sicuro di sé. (Pure se non te lo dice).

Cercare di organizzare un incontro dopo poco tempo potrebbe farti sembrare frettoloso.

Ma il vero dilemma è che…

Anche aspettare troppo potrebbe essere dannoso!

Come uscire da questa situazione?

Non preoccuparti. Qualche dritta c’è. Ecco come fare:

  • Chiedile il numero di cellulare o il profilo Facebook. Così, nel caso in cui dovesse cancellarsi da Tinder o non usarlo più, resterete in contatto.
  • Non proporre un appuntamento. Puoi invitarla, per esempio, a bere qualcosa. Un appuntamento è qualcosa di più formale e significativo. Cerca sempre di mantenere un tono leggero.
  • Offri sempre due scelte: andare a prendere un caffè o a fare un aperitivo. Ma occhio a non esagerare.
  • Proponi di incontrarvi in un posto pubblico (un bar, un parco, una piazza…): è più sicuro ai suoi occhi, così sarà più disposta ad accettare.

Sono cose abbastanza semplici, ma funzionano. Considerale come una base da cui partire: l’importante è adattarle alle circostanze. Una buona dose di faccia tosta ed esperienza sarà un mix letale, fidati.

10) Sii flessibile

Seguire questi trucchi Tinder ti metterà su una corsia privilegiata. La destinazione sono più Match, messaggi, numeri di telefono e APPUNTAMENTI.

Ricorda che Tinder è come un gioco di ruolo. E devi essere sempre in grado di cambiare la tua strategia. Questo è l’unico metodo per avere tanti appuntamenti.

Le variabili da tenere in considerazione sono diverse:

  • Età
  • Interessi
  • Luogo di provenienza
  • Lingua
  • Gusti
  • Ecc.

Insomma: si tratta pur sempre di relazioni tra essere umani. Non si possono decidere a tavolino. Ma questi preziosi consigli sono fondamentali per farti capire cosa fare e cosa non fare.

A volte si commettono errori evitabili e non si fanno cose giuste scontate perché nessuno ce l’aveva mai fatto notare.

Ora non avrai più questa giustificazione. Dovrai solo fare del tuo meglio. Hai tantissimi strumenti per avere successo con le donne su Tinder. Ti serviranno poche cose:

  • Flessibilità
  • Creatività
  • Coraggio di sbagliare

Nessuno riesce a essere subito perfetto. Punta sempre a migliorare: ci riuscirai, senza dubbio.

Non ottieni i risultati che desideri?

Cambia il tuo approccio!

  • Prova immagini del profilo diverse
  • Cambia la tua biografia (ricorda i 3 punti fondamentali)
  • Testa diversi messaggi di presentazione
  • Cerca di capire in cosa sbagli

Solo così potrai trovare ciò che si fa al tuo caso. Pratica, pratica, pratica: troverai la tua strategia migliore.

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic
Trova Partner »

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic
Trova il tuo partner in 5 clickInizia la Ricerca
+