Menu
Home > Guide > Perchè è difficile confidare un tradimento alle proprie amiche
confidare tradimento

Perchè è difficile confidare un tradimento alle proprie amiche

Quando si compie un tradimento, nella mente nascono numerosi dubbi, tante domande (con poche risposte) e l’esigente bisogno di confidarsi con qualcuno.
Si tratta di normali reazioni psicologiche dinnanzi a quel che è un fatto che si è verificato almeno una volta nella vita di una stragrande maggioranza delle persone.

E se da un lato i maschi sono più disinvolti e non hanno molti problemi a confidarsi con i propri amici per spiegar loro di aver tradito, la questione è molto diversa per le donne.
Soggette a un’indole spesso più sensibile, fragile e, talvolta, debole, confessare alle proprie amiche di aver tradito diventa un ostacolo insormontabile da superare per le ragazze.

Anche perché si pensa subito a ciò che penseranno queste amiche dinnanzi a tale scoperta: e cosa se tradisse anche me, come amica, prima o poi?
Del resto, chi tradisce una volta, sarà portato a farlo ancora e se ai ragazzi gliene importa poco o niente, per le ragazze questo assume un significato particolarmente importante.

Le paure relative alla confessione

Spesso e volentieri le proprie amiche sono amiche anche del proprio ragazzo. E, come ben si sa, le ragazze non sono molto brave a nascondere i segreti.
Pertanto confidare un segreto, come il tradimento, alle proprie amiche potrebbe significare confidarlo direttamente al proprio ragazzo. Anche perché prima o poi qualche amica sarà tentata di parlare con questo ragazzo rivelandogli tutta la verità.

A quel punto sì che la vita di coppia avrebbe numerosi problemi e potrebbe persino terminare. Non importa se il tradimento in questione è stato solo emotivo o fisico: per moltissimi psicologi è praticamente uguale e talvolta il tradimento emotivo è persino più grave di quello fisico. Anche perché segna la fine di un amore, per dar inizio a un altro.

E cosa vi è di più difficile di capire, a pieno, che sta terminando un’era?

La confessione può danneggiare?

Una confessione alle amiche può non solo danneggiare, ma anche modificare l’opinione delle stesso verso colei che rivela il segreto.
Certo, non è un dramma, ma chi vorrebbe vedersi distrutta la reputazione presso le amiche costruita da una vita?

Ovviamente nessuno ed è anche questo fattore a frenare. Un episodio come un tradimento non si dimentica facilmente e rischia di restare addosso alle persone rovinando una sincera amicizia. Inoltre è altamente probabile che, in seguito alla confessione, si debba resistere a una vera e propria ondata di critiche e di varie espressioni emotive da parte delle amiche stesse.

Perché, spesso e volentieri, anche loro sono particolarmente legate, in modo amichevole, alla persona in questione. Talvolta tali critiche e rivelazioni emotive durano anche particolarmente a lungo. Basti pensare che se le amiche lo sanno, ogni volta che capiterà di litigare con quel ragazzo in particolare (oppure con un altro proprio boyfriend), loro potrebbero tirare in ballo la questione del tuo passato tradimento.

Tutto questo anche se il litigio non c’entra assolutamente nulla con il tradimento stesso. Inoltre tutti penseranno che una ragazza che ha tradito un ragazzo lo farà con tutti quelli futuri.
Molti pregiudizi, certo: ma sono proprio questi a fare della confessione un qualcosa di praticamente impossibile da svolgere senza incorrere in numerosi problemi e tantissimi rischi.

Come evitare il problema?

Quando si parla della confessione del tradimento, viene anche normale pensare a come evitare tutti i pregiudizi, i problemi, le emozioni negative e le critiche che potrebbero derivarne.

Come spiegano gli psicologi, la soluzione migliore per evitare di cadere dinnanzi agli occhi degli altri dopo una confessione del tradimento, è semplicemente quella di evitare di confidare il tradimento.

Non deve sapere nessuno che sia avvenuto, nemmeno i propri genitori. Del resto è meglio tenersi stresso il proprio bisogno di confidarlo con qualcuno, che vedersi arrivare addosso numerosi problemi extra, no?

Dopo un tradimento arriva sempre un periodo più o meno duro, ma molto dipende dalla persona stessa, da come questa riuscirà a imporsi e controllare le proprie emozioni. Restare in silenzio affinché niente venga a galla è una scelta davvero molto difficile. Ma è necessaria se si vuol salvare il rapporto con le proprie amiche e con il proprio moroso.

Per il resto si può anche sperare nel perdono, ma mai nella completa dimenticanza di ciò che è già avvenuto.

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic
Trova Partner »

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic