Menu
Home > Guide > Dove trovare un trans: 3 posti dove incontrare transessuali in Italia
Dove trovare un trans: 3 posti dove incontrare transessuali in Italia 1

Dove trovare un trans: 3 posti dove incontrare transessuali in Italia

Dove trovare un trans?”: sì, lo sappiamo, è la domanda che ti stai facendo da tempo. Tranquillo, tante persone, seguendo i consigli che stiamo per darti, riescono a conoscere persone trans.

In questo post, come avrai potuto capire dal titolo, andremo a vedere come e dove incontrare persone transessuali. Attenzione: sia che tu abiti in una grande città, come Roma o Milano, sia che tu venga da un piccolo paese di provincia.

(piccolo spoiler: Internet è un tuo amico)

Incontri trans in Italia: 3 posti dove trovare transessuali

1. Locali notturni

Se sei alla ricerca di divertimento e nuove conoscenze, senza per forza legarti in un impegno serio, frequentare locali notturni potrebbe fare al caso tuo.

In ogni città esistono bar, discoteche e altri posti che diventano un punto di riferimento per chi cerca incontri trans.

Certo, per fare conoscenza in un locale devi essere un ragazzo estroverso, abituato a stare tra la gente, in compagnia.

Noi pensiamo che sia difficile conoscersi in discoteca: non sono ambienti dove è facile parlare, tanto per iniziare. Inoltre, chi è lì per divertirsi difficilmente avrà voglia di chiacchierare.

Il vantaggio, se vogliamo, è che possibile trovare subito qualcuno che ci piace dal punto di vista fisico. E, allo stesso tempo, sarà semplice capire presto se c’è o meno “feeling”.

Insomma, crediamo si sia capito, ma è comunque giusto ripeterlo:

se vuoi un’avventura senza impegno, i locali notturni sono un’ottima soluzione.

(Se vuoi qualcosa di più oppure non sei la persona adatta, continua a leggere)

2. Concorsi di bellezza per ragazze trans

No, non serve andare in Thailandia – dove, per esempio, viene organizzato Miss Tiffany. Concorsi per persone transessuali vengono organizzati anche in Italia: uno di questi è Miss Trans Italia.

Ancora, per conoscere qualcuno a questi eventi devi essere abbastanza aperto. Un ragazzo timido, magari, potrebbe avere qualche problema a rapportarsi subito dal vivo. (Se tu lo fossi, tranquillo, tra poco ti daremo una soluzione).

Tuttavia, a un concorso troverai un ambiente molto raffinato e tante persone interessate. Sicuramente è una soluzione più adatta dei locali notturni nel caso in cui tu volessi una relazione seria e duratura. Pensa solo a una cosa:

è più facile parlare in un posto con musica a tutto volume o in una sala tranquilla?

(Ovviamente i concorsi di bellezza, quasi sempre, sono organizzati in posti abbastanza sobri, raffinati, di classe, dove la musica è sempre moderata)

Come ti avevamo promesso poco fa, però, abbiamo una soluzione anche nel caso in cui tu fossi un ragazzo timido:

3. Siti di incontri

A parte la timidezza, c’è da dire che nightclub e concorsi di bellezza per persone trans abbondano nelle città più grandi. Hanno i loro pro e contro, ma questo è un altro discorso.

Tuttavia, se abiti in un centro più piccolo, sai benissimo che sono opzioni poco praticabili. Non ci sono locali adatti alle tue esigenze e non si organizzano eventi che possano fare al tuo caso.

Cosa ti avevamo detto? “Internet è un tuo amico”. Basta saperlo usare e sapere, soprattutto, cosa fare. Sì, lo sappiamo: sei sommerso dalla pubblicità di siti di incontri trans e non. Ma lascia dirti una cosa:

NON è vero che ogni sito di dating è uguale all’altro.

L’errore principale che fa il 97% di chi non riesce a incontrare trans online è pensare questo. Davvero, partono con questo assurdo preconcetto che li fa partire perdenti.

Siti e chat trans: 3 consigli per non sbagliare la scelta

Qui, su Incontri Facili, trovi tante guide che ti permettono di capire come muoverti nel mondo degli incontri online. Abbiamo pensato ad alcuni consigli per te che sei all’inizio di quest’avventura:

NON buttarti sul primo sito che trovi. Possiamo dividere gli utenti di siti e app di incontri in due gruppi: chi ha successo e chi fallisce sistematicamente. Tu dove vuoi stare? Se vuoi avere successo, impara a scegliere il servizio adatto per te. Oggi il 20% delle relazioni inizia online: quello che ti serve sono dei consigli.

NON usare siti per incontri gratis. Questo è il primo consiglio che ogni esperto di online dating dà ai principianti. I siti di incontri premium ti danno una serie di vantaggi, ma, soprattutto, sono il luogo di ritrovo per chi è davvero interessato a incontrare persone nuove. Sui siti di incontri gratis, invece, ti ritroverai circondato da profili falsi e sommerso da pubblicità.

NON buttare subito la spugna. Immagina: esci un sabato sera, entri in un locale e ci provi con qualcuno. Va male. Torni a casa? Non pensiamo. Mettiti in testa che app e siti di dating sono un prolungamento della realtà, non una realtà alternativa. È normale non trovare subito persone interessanti o interessate a noi. Per questo motivo, continua a cercare la persona giusta.

Incontrare trans: 3 consigli per il tuo primo appuntamento con transgender

1. Comportati normalmente

Non farti troppi problemi: uscire con una trans è come uscire con chiunque altro. C’è bisogno delle stesse cose:

rispetto, empatia, educazione.

(qualunque siano le tue intenzioni)

Il primo appuntamento è sempre difficile: è accompagnato da un misto di ansia, aspettative e voglia di conoscere l’altro.

Ma non confondere questo (magnifico) stato d’animo con paura o sentimenti simili: è normale essere un po’ insicuri, a prescindere di chi si sta per incontrare.

Ecco perché il consiglio che ci sentiamo di darti è approcciare il tuo primo appuntamento con una ragazza trans serenamente.

Se hai avuto già altri appuntamenti in passato, comportati alla stessa maniera. Altrimenti, se sei più inesperto, abbiamo pensato a qualche consiglio per te:

Non usare il telefono. Ok, viviamo in un’era iper-digitalizzata: ma davvero non puoi fare a meno dello smartphone per qualche ora? Noi pensiamo di no e, fidati, lo penserà anche la persona con cui uscirai.

Evita di parlare solo di te. Questo è un brutto vizio, che purtroppo abbiamo in tanti. Tuttavia, quando esci per la prima volta con qualcuno è bene fare domande e cercare di creare una discussione coinvolgente.

Continua a leggere. È molto importante: stiamo per dirti cosa NON devi assolutamente fare. È l’errore più comune, quello che commettono quasi tutti.

2. No, non fare QUELLA domanda subito

Immagina di essere con un ragazzo o con una ragazza, magari in un bel locale, con buona musica e di fare come prima domanda: “Allora, sei rifatto/a?”.

Lo faresti? Pensaci bene. Anche se la tua curiosità fosse davvero irrefrenabile, quasi sicuramente la terresti a bada. Bene, questo vale anche se esci con una ragazza trans.

Prima di tutto, facciamo un rapido ripasso:

essere trans, come spiega questa ragazza su Cosmopolitan, significa che il genere assegnato alla nascita “non era corretto”.

“Il genere è qualcosa che proviene dalla mente”, continua. Come avrai potuto intuire, avere o meno il pene è relativamente importante per una transessuale.

Ecco perché la domanda riguardante il cambio di sesso è quella da evitare a tutti i costi. Diciamo che potrebbe non essere un buon modo per iniziare una conversazione.

Rischi di passare per un fissato, anche noioso. Inoltre, pensa un po’: non tutte sono esperte dell’argomento. Magari, semplicemente, si sentono bene così e non sono interessate.

Non solo: se escono con qualcuno, è per conoscere quella persona. Non per scrivere trattati di medicina o psicologia. Quindi, come ti abbiamo già detto, comportati in modo normale.

3. Ricorda: è una ragazza

Lo abbiamo già detto? Sì, ma ripetere fa sempre bene. Una ragazza è una ragazza, a prescindere da come sembra, come si veste o si comporta.

Siamo nel 2018: lascia da parte tutti i pregiudizi sui trans che hai sentito. Davvero, vivi la tua esperienza nella massima tranquillità:

butta nella spazzatura l’opinione della “gente”.

(sono più importanti le loro chiacchiere o la tua felicità personale?)

Nessuno meglio di te può conoscere la persona con cui uscirai, ma in linea generale un po’ di romanticismo non fa male.

Contrariamente a quello che si dice in giro, la galanteria non è passata di modo:

  • valla a prendere e aspettala quando la riaccompagni
  • falle dei complimenti (se sono sentiti!)
  • versale da bere

La lista potrebbe continuare a lungo, ma ci siamo capiti, no?

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic
Trova Partner »

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic