Menu
Home > Guide > Esperienza lesbica
esperienza lesbica

Esperienza lesbica

Chi ha provato una esperienza lesbica anche per caso e non per vero orientamento saffico, non può non averla apprezzata. Ma è davvero così tanto coinvolgente e intrigante, il sesso tra le donne?

Esperienze formative

C’è da dire che a volte le prime esperienze lesbiche avvengono durante la pubertà.
E’ il periodo di saziare la propria curiosità sul sesso e cosa c’è a portata di mano se non l’amichetta del cuore?

In fondo, si tratta di esplorare la propria dimensione sessuale, confrontandosi con chi si ha maggior complicità. Le paure di rimanere delusi dall’atteggiamento di un ragazzo o, peggio ancora, rimanere incinta sono eliminate sin da subito, mentre resta più che valido lo stimolo del ‘proibito’: quel sapore di peccaminoso che intriga la mente, offuscandone il raziocinio.

Approfittando di qualche circostanza favorevole, non è raro tra amichette, trovare l’occasione per dormire insieme e perdersi nel raccontare le più intime confessioni a colei che si ritiene l’unica confidente in grado di comprendere il proprio stato d’animo.

E tra una chiacchiera ed un’altra, l’acquisita e certa intimità, la mutua confidenza e una complicità che ha originato il massimo di una reciproca fiducia, non è difficile lasciarsi andare ad occhi chiusi e toccare e farsi toccare da lievi carezze che si fanno sempre più ardite e che si insinuano tra le pieghe di un crescente desiderio tutto da esplorare.

Sono da considerarsi delle vere esperienze formative o sono solamente degli onesti pruriti adolescenziali? Difficile rispondere soprattutto in quei casi laddove non esista a priori, un comportamento di genere che abbia già evidenziato una ben specifica tendenza sessuale.

Eppure, contrariamente a ciò che si tende ad ipotizzare, queste innocue esperienze che si tramutano in giocosi momenti di sesso lesbico, sono veramente illuminanti per molte ragazze che somatizzano più che positivamente tali esperienze e che ne orienteranno gusti bisex o totalmente lesbici.

Vademecum? No grazie

Non può esistere una guida che vada a spiegare come è (e cosa lascia) una esperienza lesbica: occorre viverla liberamente per somatizzarne pregi, piaceri, limiti e difetti.

Dal momento che la scrivente è una lesbica, posso ripercorrere quello che fu il mio cammino nella speranza che possa, in qualche modo, fornire degli strumenti a tutte quelle ragazze che si pongono tanti interrogativi in materia.
Non ci si accorge di essere orientate verso questa sfera sessuale bensì la si vive all’improvviso, quasi per caso.

A me accadde per soddisfare una curiosità che era divenuta sempre più presente fino a trasformarsi in una sorta di ossessione. Durante una festa di compleanno e, addirittura con una sconosciuta (nulla a che vedere con la mia migliore amica!), forte di una abbondante dose di cocktail ingurgitate tra un ballo e un altro, mi ritrovai chiusa in bagno con Patrizia e a sentire l’impellente desiderio di assaporare i suoi baci.

Nessuno mi aveva detto che questa ragazza era particolarmente scostante con tutti i ragazzi che ci avevano provato, ma me ne resi subito conto. Per lei non si trattava di una prima volta come la mia e ciò lo si evinceva dalla padronanza dei suoi gesti e da come gestiva la situazione mentre io mi trovavo felicemente confusa e disposta ad assaporare quel frutto proibito rappresentato dal sesso con una donna.

Ebbi modo di conoscere il delicato gioco di dita che si intrecciavano prima di scivolare verso l’abisso del piacere procurato con abili tocchi anticipatori di languidi baci e di indiscrete penetrazioni alla ricerca di un facilmente individuabile puntoG.

A differenza di quanto ebbi modo di vivere con quello che fu il mio primo ragazzo e che rappresentò la mia esperienza completa di sesso con un uomo, apprezzai decisamente molto di più, il sesso tra donne che conobbi durante quella esperienza lesbica avuta con l’esperta Patrizia.

E’ trascorso molto tempo da allora e ho avuto modo di vivere altre esperienze di sesso con donne che mi hanno confermato quanto sia intrigante la dolcezza e la particolare sensualità che emerge facendo l’amore con una femmina in grado di intuire i tuoi desideri e bisogni che sa come soddisfare.

L’unica raccomandazione che mi preme fare è quella di vivere l’esperienza lesbica in piena armonia e senza infarcirla di stupide articolazioni e molti dubbi.

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic
Trova Partner »

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic
Trova il tuo partner in 5 clickInizia la Ricerca
+