Menu
Home > Guide > La Moglie Offerta: convincere la tua donna a farti diventare cuckold in 3 passi
La Moglie Offerta: convincere la tua donna a farti diventare cuckold in 3 passi 1

La Moglie Offerta: convincere la tua donna a farti diventare cuckold in 3 passi

Tanti uomini vorrebbero vedere la moglie offerta a un altro, ma non sanno proprio come proporlo.

Iniziamo col dire che, in generale, una moglie italiana vive circondata da diversi tabù: tutti noi siamo più o meno influenzati dall’opinione comune – nella sfera sessuale più che mai!

Se anche tu vorresti diventare cuckold, e non sai come fare, sappi che dovrai affrontare qualche ostacolo. Non sarà tutto facile, però in questo post ti daremo dei consigli efficaci per raggiungere il tuo scopo.

Ci sono dei problemi comuni, che riguardano tante coppie, anche quelle apparentemente “perfette”. Diversamente da quello che potresti credere, in una coppia cuckold vanno affrontati e risolti prima ancora di iniziare.

Sei pronto?

Partiamo!

1 – Ravviva l’intimità tra di voi

“Io non ho mai avuto di questi problemi…”

Lo stai pensando, vero?

Eppure è un ostacolo molto diffuso. Possiamo dire, anzi, che riguarda quasi tutte le coppie più longeve.

Il fatto è che tu non te ne accorgi per un motivo molto semplice:

tu e lei avete un concetto di intimità diverso.

Tu pensi sia qualcosa di molto più semplice di quanto in realtà è. Un rapporto intimo è molto più complesso: è fatto di attenzioni continuate, seppur semplici.

Gli esempi possono essere tantissimi:

  • andare a mangiare fuori
  • andare a un evento insieme
  • condividere un hobby

La maggior parte degli uomini ignora quest’aspetto, principalmente per due motivi:

  1. Non ci pensa, credendo che si tratti di sciocchezze
  2. Se ci pensa, preferisce non investire del tempo in queste attività

Tuttavia, se vuoi convincere tua moglie a farti diventare cuckold, devi creare un rapporto molto più solido di quelli comuni. Contrariamente a quanto si pensa, infatti, il cuckolding è diversissimo dagli incontri extraconiugali:

è un’esperienza da vivere insieme e necessita della massima condivisione.

2 – Valorizza il suo lato… “da ragazzaccia”

La passione, come l’intimità, è un elemento che in una relazione tende a smorzarsi con il tempo.

Ricordi sicuramente i primi tempi da fidanzati: andava tutto alla grande e ogni cosa ti sembrava fantastica. Certo, non è possibile tornare a quel periodo – era tutto nuovo, tutta una scoperta.

Ma è possibile aggiungere del pepe al vostro rapporto facendo emergere il suo lato da “cattiva ragazza”:

ogni donna ne ha uno, anche se più o meno nascosto.

È importantissimo: nessuna donna sarebbe disposta ad affrontare un tabù come il cuckolding senza andare per gradi.

Diciamo che deve abituarsi a entrare in contatto con il suo lato più segreto e intimo. Con il tempo ha imparato a disconnettersi, perciò ci vorrà pazienza.

Lasciale campo libero a letto: fa in modo che la sua fantasia possa sprigionarsi, senza che si senta “giudicata”.

Anzi, quando è il caso, falla sentire valorizzata: falle dei complimenti, che vedano anche oltre i soliti canoni. Più si sentirà apprezzata, più sarà aperta nell’esplorazione di nuovi campi.

(Il dialogo è davvero fondamentale, continua a leggere)

3 – Ascolta le sue obiezioni (e comprendile)

Ti è mai capitato di discutere con qualcuno e, alla fine, raggiungere un compromesso o comunque arrivare a una maggiore comprensione reciproca?

Spesso il problema è che le persone resistono al cambiamento oppure all’accettazione dell’idee altrui perché vogliono prima affermare i propri sentimenti.

Ecco perché parlare con tua moglie delle tue fantasie cuckold è molto importante.

Non è detto che ti dirà subito “sì”.

Anzi, è molto più probabile che abbia delle obiezioni, dei dubbi: ascoltala.

Davvero, non lo diciamo solo perché sia un atto dovuto. Lascia che lei possa parlarti liberamente di quello che non la convince. Potresti scoprire di condividere una perplessità e decidere, così, di affrontarla insieme. Oppure potresti arrivare alla conclusione che tua moglie non è pronta a un’esperienza così diversa.

Inoltre, ascoltare le sue paure la faranno sentire rassicurata. Sentirà che tu riesci a calarti nei suoi panni, a guardare le cose dalla sua prospettiva. E con questo non vogliamo dire che tu debba per forza darle ragione.

Viceversa, senza parlarne in modo schietto e sincero, potrebbe tenersi tutto dentro, pur di “farti contento”. Fidati, capita più spesso di quanto tu possa pensare: ma sarebbe un disastro per il tuo rapporto (e per la tua avventura cuckold).

BONUS – Pensate a un percorso da fare insieme

La sola idea di andare a letto con uno sconosciuto intimidirebbe tantissime donne, se non tutte. Ascoltare le sue paure è il primo passo, ma, appunto, il percorso è più lungo.

Dialogate, trovate una strada comune da percorrere per arrivare all’obiettivo finale. Per esempio, decidete insieme come, dove e quando trovare l’altro uomo.

Sapevi che esistono siti per cuckold? Se vuoi trovare uno sconosciuto, il web è il posto ideale. Altrimenti potreste andare in un club per scambisti e cercare qualcuno che sia disposto a partecipare.

 

Ma è possibile che tua moglie non sia ancora pronta per arrivare a questo punto, sebbene abbia anche lei voglia di provare.

Ecco perché bisogna procedere per gradi. Continua a valorizzare il suo lato da cattiva ragazza e permettile di essere quanto più disinibita, in privato e non.

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic
Trova Partner »

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic