Menu
Home > Guide > Quando è il caso di intraprendere una relazione extraconiugale
quando intraprendere una relazione extraconiugale

Quando è il caso di intraprendere una relazione extraconiugale

La relazione extraconiugale, nella maggior parte dei casi, viene vista come la soluzione meno ideale da adottare: il tradimento, infatti, non viene mai visto di buon occhio dalle persone, seppur molte di esse compiano il medesimo atto.

Ma vi sono dei casi dove questo tipo di rapporto diviene quasi inevitabile: vediamo quali sono i casi dove questa soluzione rappresenta la sola scelta possibile da sfruttare.

Occhio per occhio, dente per dente

Sicuramente conosci la legge del taglione, quella che veniva applicata nei paesi Mediorientali, dove a seconda della gravità del danno che ricevevi, avevi diritto a ripagare chi ti aveva fatto del male con la stessa moneta.

Ora, senza divulgarci troppo in esempi, la relazione extraconiugale è necessaria nel momento in cui scopri che il tuo/a partner ha diverse relazioni con altre persone.

Ovviamente intendiamo di tipo sessuale: non importa che il tuo uomo o la tua donna non provino nulla per quella persona, ma il solo fatto che abbia non una, ma diverse tresche, deve essere ripagata con la stessa medicina.

Un solo tradimento potrebbe anche essere perdonato ma se scopri che la oppure le relazioni sono continuative, hai la giustificazione che motiva il tuo comportamento, ovvero avviare anche tu una relazione extraconiugale.

Quando non vieni soddisfatto/a

Oltre a quella prima motivazione devi anche prendere in considerazione un’altra giustificazione che non deve essere sottovalutata, ovvero la mancata soddisfazione dei tuoi desideri sessuali.

Ora, come ben saprai, il matrimonio è un tipo di relazione che si basa sul reciproco rispetto, sulla condivisione dei sogni e delle passioni e soprattutto sulla soddisfazione dei propri bisogni, sia sessuali che di altro tipo.

Quando il/la tuo/a partner si rifiuta continuamente di offrirti il suo corpo per soddisfare queste voglie, la situazione si complica parecchio.

Supponiamo che sei un/a amante del bondage, ovvero legare ed effettuare delle pratiche particolari col partner: potrebbe capitare che in un primo momento lui o lei non abbia voglia di accontentarti, in quanto questo mondo, così come tanti altri che appartengono all’aspetto sessuale della vita di coppia, è sconosciuto.

Ebbene se vedi che anche dopo tutte le spiegazioni che hai dato, se lo/la soddisfi sessualmente facendo il possibile affinché le sue voglie ed esigenze vengano rispettate, il tuo desiderio non viene esaudito, allora potesti trovare in un/a partner occasionale la risposta ideale.

La motivazione è quindi semplice: seppur ti sia sempre comportato perfettamente ed abbia sempre messo a disposizione il tuo corpo per soddisfare determinate voglie, le tue sono rimaste irrisolte.
Di conseguenza troverai fuori dalla relazione coniugale la tua risposta ideale che ti permette di vivere quei particolari momenti di passione senza alcuna perdita di tempo.

Per dare una nuova scossa alla vita di coppia

Altro tipo di giustificazione che potrebbe motivare la tua scelta di avere una relazione extraconiugale, così come potrebbe essere l’alibi perfetto per il tuo/a coniuge, è quella che consiste nello sfruttare il tradimento come strumento per ravvivare la vostra relazione.

Devi sapere che molto spesso si opta per trascorrere una notte di passione con altre persone proprio per capire se si prova ancora attrazione sessuale, ma anche sentimenti veri, verso il/la partner con la quale si aveva intenzione di trascorrere il resto della propria vita.

Aggiungi anche che pure il partner abituale potrebbe essere d’accordo per sfruttare tale soluzione e nella maggior parte dei casi gli incontri extraconiugali, specialmente se noti all’altra metà della coppia, riescono ad offrire quella nuova sensazione di piacere che si avrà nel momento in cui ci si ricongiunge al proprio marito o moglie.

Pertanto quella di vedere altre persone non sempre rappresenta la pietra tombale del proprio matrimonio ma, in alcune occasioni, questa è proprio la soluzione ideale che permette di ritrovare lo spirito giusto per proseguire nella propria relazione.

Male che vada ci si separa se questo espediente non ha sortito gli effetti che si sperava di ottenere.

Quando capisci che quella persona fa al caso tuo e non sei felice

Infine, tra le migliori motivazioni che spingono una persona ad avere una relazione extraconiugale vi è l’incontro fortuito che fa capire, fin da subito, che si è fatti per stare assieme.

Molto spesso accade che questi fortuiti incontri facciano scaturire una vasta serie di emozioni e sensazioni che difficilmente si riescono a controllare.
Pertanto anche in questo caso, se poi la situazione della propria vita di coppia è disastrosa, la scelta della relazione extraconiugale è quella migliore.

Ritrovare la propria felicità e soprattutto avere quella sensazione di complicità che col proprio partner sembra essere scomparsa rappresenta la scelta ideale in quanto, poi, si starà bene sia fisicamente che mentalmente.

La scelta di tradire nasce, in questo caso, per ritrovare il proprio equilibrio mentale che sembra essere ormai perso da diverso tempo, nonché per tornare a star bene con se stessi e con gli altri.
Inoltre, riagganciandoci alla motivazione precedente, questa soluzione potrebbe apportare anche degli ottimi e sostanziali miglioramenti all’interno della propria vita di coppia, che potrebbe essere completamente rivoluzionata in maniera positiva.

Pertanto sono queste le diverse motivazioni che potrebbero rappresentare il caso ideale che ti porta verso la scelta di avviare una relazione extraconiugale, spesso vista come ultima spiaggia per molte situazioni ormai alla deriva.

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic
Trova Partner »

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic