Menu
Home > Guide > La cosa più terrificante di rimanere single quando sei gay
rimanere single gay

La cosa più terrificante di rimanere single quando sei gay

Molti uomini vivono con una certa difficoltà la rottura del proprio rapporto d’amore con il proprio partner: ecco tutto ciò che serve sapere e cosa succede nel momento in cui si decide di troncare una relazione.

Vivere con difficoltà la propria omosessualità

Che nella società attuale i gay debbano sgomitare, e non poco, per avere un certo rispetto non è certo un mistero. Considera che tanti uomini gay riescono a superare quei fastidiosi preconcetti anche grazie al supporto del proprio partner.

Si ha così la concreta possibilità di sentirsi più accettati e soprattutto di vivere una relazione che sia testimonianza dell’amore puro che può esserci tra due persone dello stesso sesso. Ma nel momento in cui si dovesse rompere il rapporto vale la pena ricordare che l’uomo gay potrebbe cambiare modo di approcciare alla società.

Diventerebbe molto più riservato e magari anche meno schietto dal punto di vista sessuale. Perdere quella spalla ideale con cui si riescono a vincere quei fastidiosi preconcetti può diventare problematico per coloro che vivono l’omosessualità.

Problemi nel riallacciare rapporti sinceri

Sicuramente devi tener conto del fatto che per un uomo gay lasciarsi con il proprio partner è uno dei momenti più brutti.

Non solo per quanto concerne la relazione che si va a chiudere, ma anche guardando al futuro in amore. Infatti perdere la persona che si pensava potesse essere quella giusta potrebbe risultare problematico se si pensa che spesso l’uomo è portato a fare dei paragoni. Saprai che l’uomo gay ha una sensibilità molto maggiore rispetto all’eterosessuale.

Ciò comporta che dia importanza anche a tutti quegli aspetti che all’apparenza potrebbero apparire non di una certa rilevanza. Ecco perché ricreare dei rapporti sinceri e che siano contraddistinti da un amore vero potrebbe non essere certo cosa semplice per un uomo gay che esce dalla rottura di un rapporto.

Questo avviene soprattutto se si tratta di relazioni che vanno avanti da tempo e che si rompono all’improvviso o in seguito a fatti gravi, come ad esempio il tradimento.

Non è semplice creare nuove amicizie

Ovviamente ricorda che di fronte alla rottura di un rapporto tra due uomini gay ognuno ha un personale modo di reagire.

Innanzitutto considera che gli uomini che provano attrazione per persone dello stesso sesso hanno una natura molto più frivola per quanto concerne le relazioni.

Ecco perché essi tendono ad essere molto più superficiali e non sempre si può parlare di rapporti che durano per molto tempo. Questo fa parte del carattere della maggior parte degli uomini gay e potrebbe essere visto come un certo problema da parte di colui che tronca una relazione.

Infatti sarebbe molto complicato riuscire a creare quella complicità e quell’ascolto che c’era nel rapporto precedente. Dunque da questo sorge una attenzione maggiore ma che molto spesso potrebbe rallentare la nascita di rapporti spontanei, anche semplicemente di amicizia. Un uomo gay che esce da una relazione stabile potrebbe perciò diventare molto più diffidente nei confronti di un altro che si appresta a conoscere.

Superare quel senso di disagio estetico

Vale la pena ricordarti che gli uomini gay hanno una grandissima attenzione per l’estetica.
Questo fa parte del loro istinto e rientra in quelle cure per il proprio corpo che vengono considerate come elementi fondamentali per avere successo con altri uomini.

Ecco perché occorre sottolineare che non mancano i casi di uomini gay che escono da relazioni stabili e che si ritrovano ad essere signle all’improvviso. E questi potrebbero avere seri problemi non solo a sentirsi accettati per quanto concerne la propria sessualità, ma anche tenendo conto del fatto estetico. La fine della relazione verrebbe vista come una grossa perdita di sicurezza magari legata ad una cura estetica venuta meno oppure ad uno scarso fascino.

Diventa fondamentale per un uomo gay che si ritrova single acquisire quella sicurezza e sentirsi pronto ad immergersi in una nuova relazione. D’altronde ricorda che non è assolutamente detto che sia quello estetico l’elemento cruciale che ha portato alla rottura del rapporto d’amore con un altro uomo.

La smania di dimenticare il passato

Così come succede per tante persone, uomini e donne, etero ricorda che anche i gay tendono ad avere una certa smania nel voler dimenticare il passato. Questo accade soprattutto dopo aver rotto un rapporto che magari andava avanti da tempo. E questo potrebbe rivelarsi uno dei più grandi errori che si possano fare nel momento in cui ci si ritrova single.

Infatti non si darebbe la giusta importanza al lato emozionale dell’altra persona, ma solamente a quello estetico.
Ecco perché ti accorgerai che i gay tendono a vivere fasi alterne nei primi tempi in cui sono single: dalla fase iniziale di scoramento a cui poi segue quella che comporta la voglia di trovare la persona giusta con cui sfogarsi e lasciarsi andare.

La mossa migliore da mettere in atto per un gay che esce da un rapporto andato male è quello di provare per un momento a dare nuovamente importanza solamente a sé stesso.

Solo riacquisendo la sicurezza nella propria persona ci si potrà affermare anche con altri uomini gay.

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic
Trova Partner »

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic