Tomboy: lesbiche che fanno perdere la testa anche alle etero
Menu
tomboy

Tomboy: le lesbiche che fanno perdere la testa anche alle etero

Vuoi conoscere nuove ragazze?

Ecco i migliori siti web dove puoi trovarle

Tomboy è uno dei termini più utilizzati per far riferimento al mondo lesbo, molte volte anche in maniera inappropriata.

L’hai già sentito nominare, ma non hai ben capito cosa significhi? Oppure è la prima volta che lo senti e vorresti capire a quale categoria di lesbiche fa riferimento?

Se questo è il tuo orientamento sessuale, oppure qualcuno ti ha definita utilizzando questo termine e vorresti scoprirne di più, sappi che ora ti trovi nel posto giusto.

Mettiti comoda e seguimi, andiamo a scoprire il significato di tomboy, a quali ragazze si riferisce e come la maggior parte delle persone lo utilizza nella maniera scorretta.

Donnacercadonna.eu

Tipo di Incontri: incontri amore, incontri occasionali, incontri per sesso, incontri tra donne, donne giovani, donne mature.


Sistema di ricerca: icerca per interessi, ricerca per età, ricerca per CAP, ricerca per annunci, ricerca per tipo di incontri.


Il nostro parere: si tratta di un sito estremamente affidabile per quelle donne che hanno voglia di vivere un appuntamento piccante molto piacevole. Infatti si possono creare delle relazioni durature e soprattutto che nascono tra persone realmente esistenti. Dunque nessun pericolo di profili falsi o fake.

Recensione Completa

Cosa è una Tomboy?

significato tomboy

Con il termine Tomboy si fa riferimento a quelle ragazze che presentano nel loro abbigliamento o nei loro comportamenti delle sfumature mascoline.

Ciò che risalta subito all’occhio guardando queste ragazze è naturalmente la tipologia di vestiti che indossano. Non si fanno problemi infatti a uscire in tuta e felpa da allenamento, dato che amano stare comode.

Inoltre potrebbero anche essere interessate ad attività che solitamente la società considera maschili: una su tutte è praticare uno sport come il calcio.

Allo stesso tempo però queste ragazze non cancellano i loro tratti femminili: si truccano, tengono i capelli lunghi e quando c’è l’occasione si possono anche mettere tacchi e un bel vestito scollato.

Quindi una ragazza con queste caratteristiche può sia essere lesbica che non esserlo. Il suo orientamento sessuale non è condizionato dai suoi gusti per l’abbigliamento o per le attività che decide di svolgere durante il suo tempo libero.

Il pericolo di un termine

chi è una tomboy

La traduzione letterale di tomboy è “maschiaccio“. Come vedi in inglese suona decisamente meno forte e più accettabile rispetto all’italiano.

Dando del Tomboy a una femmina si finisce per cadere nei soliti stupidi stereotipi: ovvero una ragazza che porta i capelli corti, che gioca a calcio, che è cresciuta preferendo fare la lotta piuttosto che pettinare le bambole. E quindi automaticamente una ragazza lesbica.

E invece non è assolutamente così.

Che a una ragazza piaccia andare in giro vestita in maniera comoda o ami giocare a calcio, non significa automaticamente che abbia questo orientamento sessuale. Quindi non ti devi sentire una lesbica solo perché qualche stupido ti ha dato del maschiaccio.

Se per caso ti sei presa una cotta per una ragazza che si presenta sempre in tuta e con felpe maschili, non farti troppi sogni pensando che sicuramente anche lei sia lesbica.

In questo specifico caso, l’unica cosa che ti consiglio di fare è di andare a chiederglielo direttamente. Così potrai evitare di prenderti possibili delusioni.

Incontrare una tomboy

Incontrare una tomboy

Se anche tu vuoi conoscere una tomboy, hai diverse opzioni.

La prima cosa è iniziare a frequentare locali lesbo, dove puoi trovare tantissime donne e ragazze con cui flirtare, passare una notte di passione, instaurare un’amicizia e –perché no?– iniziare una bellissima storia d’amore.

Un’altra opzione è invece quella di sfruttare la potenza di internet. Esistono infatti numerosi siti d’incontri e chat esclusive per donne che cercano donne, dove l’unica regola è: niente uomini!

Ecco le migliori:

#Sito WebIscriviti
Club Incontri Facili

Voto 89.2

Inizia!
Flirtarecondonne

Voto 100

Inizia!
Donnacercadonna.eu

Voto 88

Inizia!

Conclusioni

Eccoci arrivati alla conclusione di questo articolo.

Il messaggio più importante di questo pezzo è sicuramente quello di smetterla di cadere in stereotipi e il termine Tomboy è il migliore degli esempi.

Abbiamo visto come una ragazza che ha sia caratteristiche maschili che femminili, possa essere sia non essere lesbica che esserlo. 

Quindi se ti piace mettere le felpe di tuo fratello più grande o se l’idea di trascorrere la domenica a rincorrere un pallone e fare goal ti fa letteralmente perdere la testa, tutto ciò non significa che tu sia lesbica. Per questo ti basterà vedere come reagisci quando guardi altre ragazze.

Non lasciarti condizionare dai commenti delle persone: ciò che mostri di essere giornalmente non influisce in ciò che sei.

Un altro consiglio che ci tengo a darti se sei finita in questo articolo per l’interesse verso il mondo lesbo è quello di limitare il più possibile l’utilizzo di questo tipo di termine. Solitamente vengono utilizzati per discriminare una persona e a nessuno fa piacere sentirselo rivolgere.

E tu, ti sei riconosciuta nella descrizione di queste ragazze? Hai avuto qualche esperienza importante?

Raccontami pure com’è andata e come gestisci questa situazione con un commento qua sotto.

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic
Trova Partner »

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?

Trova il tuo Partner in 5 clic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *